Card image cap

Jesolo, curiosità e storia della spiaggia più amata

Cosa vedere a Jesolo e perché è la meta vacanze degli italiani da più di 50 anni

Chi di voi non ha mai sentito parlare di Jesolo? Spiagge bellissime e paesaggio immerso nella laguna più famosa del mondo. Ma come nasce Jesolo? Che cosa ha a che fare con Venezia? Cosa fare a Jesolo se siete in vacanza?

Scopriamolo con Cocobuk!

Jesolo, Equilium o Cavazuccherina, i mille nomi di una stessa città

L’origine, ma soprattutto il nome di Jesolo, è legata al suo territorio: il Veneto. Infatti il suo antico nome era Equilium, dal latino equus “cavallo” in onore dell’attività di allevamento cavalli per cui i veneti erano conosciuti.

Come si arriva da Equilium a Jesolo? Probabilmente a causa di errori di trascrizione e di errata pronuncia, addirittura oggi è accettata anche la trascrizione Iesolo al posto di Jesolo.

Un’altra curiosità interessante sul nome di Jesolo è quella che riguarda un canale: dal 1500 fino ai primi anni ’30 del secolo scorso, Jesolo fu chiamata anche Cavazuccherina. Il nome deriva da un canale che si trovava vicino la città, chiamato in veneziano “cava” e costruito nel 1449 dal Alvise Zucharin.

Dall’epoca romana a oggi, Jesolo e le sue trasformazioni

Tutto parte proprio da Equilium, un piccolo borgo lagunare dedito all’allevamento e alla pesca. Con la caduta dell’Impero Romano d’Occidente e l’arrivo dei barbari, molti degli abitanti delle cittadine o villaggi romani si spostarono sempre più verso l’interno, verso la zona lagunare molto più tranquilla. Nel 1200 Equilium cambiò nome in San Giovanni, in onore del vicino monastero dedicato a San Giovanni Battista.

La risalita vera e propria di Jesolo si ha con la famiglia patrizia Soranzo che finanziò a proprie spese la ricostruzione del villaggio, precedentemente distrutto, e con la Repubblica di Venezia che attuò interventi di diversione fluviale costruendo un canale nel 1449 che collegava il Piave e il Sile, il famosissimo canale dal quale Jesolo prese il nome di Cavazuccherina.

Il 28 agosto 1930 Cavazuccherina cambiò il suo nome in Jesolo e il Lido di Treviso adiacente prese il nome di Lido di Jesolo, dando così il via alla grande e lunga stagione balneare che vede ancora Jesolo come meta estiva di centinaia di italiani e stranieri.

Cosa vedere a Jesolo? Una vacanza all’insegna del mare e della bellezza

La vacanza attesa per tutto l’anno e finalmente siete a Jesolo. Che fare oltre al mare stupendo e alle spiagge dotate di ogni comfort?

La città di Jesolo è una città piena di storie tutte da scoprire e di paesaggi intorno da lasciare senza fiato, vediamone qualcuno insieme!

Piazza Mazzini, il centro di Jesolo

Il cuore pulsante di Jesolo, il centro della città: Piazza Mazzini e i suoi locali di musica dal vivo, attività commerciali, panchine su cui sedersi e mangiare un gelato, spazi grandi dove poter passeggiare e godersi la brezza estiva al massimo, infatti Piazza Mazzini dista solo qualche metro dal mare.

Il Faro di Jesolo

Uno dei fari più suggestivi della zona, il Faro di Jesolo si trova sul versante opposto della spiaggia, separati solo dalle acque del fiume Sile. Dai tramonti mozzafiato a giornate passate in riva la fiume all’aria aperta, il faro di Jesolo è un ritrovo per giovani di tutte le età ed è uno dei luoghi per cui varrebbe la pena l’intero viaggio!

Sea Life Aquarium, viaggio in fondo al mar

Ideale per i bambini e per tutta la famiglia, Sea Life Jesolo è il luogo perfetto per divertirsi e imparare: oltre 30 vasche con specie marine diversissime e provenienti da tutto il mondo. I più piccoli potranno addirittura toccare con mano una stella marina, non è fantastico?

Tropicairum Park, coccodrilli e tartarughe da vicino

Dal viaggio in fondo al mare al viaggio sulla terra ferma, quella più inesplorata, con coccodrilli, anfibi e pinguini da ammirare. Il Tropicarium Park è un luogo stupendo dove i vostri piccoli potranno vedere tartarughe marine e di terra, camaleonti, gechi, serpenti e persino il grande Giardino delle Farfalle.

Museo Militare Vidotto

Qui si passa alla storia, quella che appartiene a tutti quanti noi: il Museo Militare Vidotto è un’eccellenza tra i musei storici, raccoglie ogni tipo di cimelio appartenuto alle forze dell’ordine e alle forze armate dalla I Guerra Mondiale a oggi, non solo italiani ma anche russi, inglesi e americani. Non perdetevi questo pezzo di storia italiana e mondiale, ne rimarrete affascinati.

Cucina tipica di Jesolo, tutti i piatti che dovete conoscere

Ricette e gastronomia di una terra stupenda, la vacanza a Jesolo non vi darà solo mare, paesaggi da scoprire e relax ma anche una cucina tipica tradizionale di tutto rispetto.

Scopriamo insieme i piatti da provare assolutamente.

Casunziei (Casoncelli)

I casunziei o casoncelli sono dei tortelli ripieni tipici del nord Italia. Impastati con solo farina, uova e acqua e farciti di verdure tagliate sottili, condite con sale e pepe. I casunziei sono una specialità che non potete lasciarvi scappare, soprattutto quelli serviti solo con burro fuso.

Asparagi alla bassanese

Una delle bandiere culinarie del Veneto, gli asparagi alla bassanese sono un piatto tipico primaverile e per prepararla sono necessari gli asparagi bianchi DOP di Bassano. Si tratta di un piatto semplice e sostanzioso, con asparagi bianchi lessati e uova sode dalle quale viene creata una salsa che ricopre gli asparagi a base di olio, aceto, sale e pepe.

Una ricetta che non dimenticherete!

Peverada

La peverada è una salsa veneta che attesta la sua presenza sin dal XV secolo. È perfetta per accompagnare carni rosse e bianche ed esistono diverse varianti, tra cui anche quella con zenzero fresco. La peverada prevede cipolla, succo di limone, acciughe, soppressa, prezzemolo, aglio, aceto, sale e olio e l’aggiunta di fegatini di polo o midollo di bue o altre tipologie di frattaglie animali. Ha un sapore forte, non proprio per tutti i palati, ma è una salsa che cambierà il vostro pasto.

La cucina jesolana, come il resto della cultura e tradizione veneta, nasconde moltissimi altri segreti e specialità, non vi resta che prenotare un viaggio per Jesolo, il miglior stabilimento balneare con Cocobuk e scoprire cosa vi riserva il Veneto e i suoi paesaggi unici.