Card image cap

Dove andare a mare in Basilicata: i nostri consigli

Quando si pensa alla Basilicata la prima immagine che si visualizza è quella di Matera, un gioiello riconosciuto in tutto il mondo. Ma questa è una meta da scoprire anche in estate.

Dove andare a mare in Basilicata? Scopriamolo insieme. La costa lucana è eterogenea e regala paesaggi molto diversi tra loro. Lunghe spiagge sabbiose, ma anche scogliere alte, baie e calette: qui c’è tutto quello che si cerca.

Dove andare a mare in Basilicata: alla scoperta della costa lucana

Ricordiamo che la Basilicata non è solo Matera, sebbene questo sia il punto di riferimento nell’immaginario collettivo. La costa lucana, a cavallo tra Tirreno e Ionio, riserva delle splendide sorprese a chi decide di scoprirla con gli occhi curiosi di chi è sempre alla ricerca della Grande Bellezza.

Prima di elencare le spiagge più belle della Basilicata ricordiamo che la costa tirrenica è quella che fa capo alla provincia di Potenza, mentre la costa ionica fa capo alla provincia di Matera.

Sebbene si tratti di soli 30 km tra Puglia e Campania la costa lucana regala paesaggi mozzafiato. Assieme alle spiagge, lunghe e sabbiose, si possono scoprire anche grotte, cale e baie rocciose. Da Punta dei Crivi alla Secca di Castrocucco si possono scoprire bellissimi posti.

La costa ionica offre fondali bassi e una sabbia dorata che ricorda paradisi lontani. Grazie a questa conformazione, la costa ionica lucana è meta di moltissime famiglie che vogliono passare una vacanza memorabile.

Il mare in Basilicata: la Costa ionica lucana

La Basilicata ionica ha tanto da offrire e di certo la località simbolo è Metaponto. Questa è la meta più rinomata, ma di sicuro non è l’unica perla che questa zona ha da offrire.

Metaponto è perfetta per chi è alla ricerca di spiagge attrezzate sulla costa ionica lucana ma qui sorgono anche diverse strutture ricettive e campeggi. Inoltre, questo è un importante sito archeologico dato che qui si trovano alcuni importanti resti della Magna Grecia che, lo ricordiamo, inglobava anche l’attuale Basilicata.

Anche Nova Siri è nota sia per la bellezza paesaggistica che per i rimandi alla Magna Grecia. Qui mare e montagna si incontrano regalando un paesaggio unico. Molto bella ance Policoro che, probabilmente, è la località marittima più nota. Chi ama le spiagge sabbiose e i fondali non troppo bassi qui troverà tutto ciò che cerca. Inoltre, ricordiamo che qui sorge l’Oasi WWF Policoro Heraclea, una zona protetta di grande rilievo.

Una delle spiagge più belle di Policoro è la Spiaggia del Bosco Pantano. Qui tra sabbia e piccoli ciottoli e un mare cristallino e blu si possono trovare degli angoli meravigliosi.

Sempre la costa ionica lucana regala anche un’altra perla: la Marina di Pisticci. Siamo a soli 30 km da Matera in una zona baciata da un bellissimo mare azzurro e con i fondali adatti ai più piccoli.

Alla scoperta della Costa tirrenica lucana

La Basilicata Tirrenica viene spesso identificata con Maratea ed è proprio in questa zona che sorgono alcune delle spiagge più belle della Basilicata. A due passi da Maratea troviamo Cala Jannita che è anche nota come Spiaggia Nera.

Spostandoci verso il golfo di Policastro si incontrano le Calette di Maratea tra cui spicca Calaficarra. Tra rocce e speroni si apre questa spiaggia di ghiaia chiara e ciottolini scuri: una vera delizia per gli occhi di chi ricerca una natura selvaggia e incontaminata.

Dobbiamo indicare anche la spiaggia di Fiumicello che è sabbiosa e poco ha a che vedere con le altre della zona. Questa è una spiaggia molto amata da famiglie e bambini. La spiaggia di Macarro è, invece, meno nota ai più ma non per questo meno meritevole. Anzi. Chi vuole passare una giornata di mare lontano dal caos troverà in questa spiaggia la meta perfetta. Molto bella anche la spiaggia di Cala di Mezzanotte ad Acquafredda. Questo tratto di costa è caratterizzato da una gola costiera proprio a ridosso con il territorio campano. Le diverse gole di questa zona sono molto diverse tra loro e alcune sono raggiungibili solo via mare.

Come si nota sia la costa tirrenica che la costa ionica della Basilicata hanno delle vere e proprie gemme che custodiscono gelosamente. A differenza delle vicine Puglia e Campania, la Basilicata è ancora un luogo poco conosciuto e poco battuto dalle rotte più turistiche. Eppure anche qui c’è così tanta bellezza da rimanere senza fiato. Scoprire il mare in Basilicata permette di tuffarsi in acque splendide e pulite e di prendere il sole su un litorale che non ha nulla da invidiare a mete molto più gettonate.

L’estate italiana ha una nuova meta ed è per questo che invitiamo tutti a scoprire il mare in Basilicata e tutto quello che questa splendida regione ha da offrire, tra cultura, archeologia, tradizioni, gastronomia e molto altro ancora.

 

 

Strutture disponibili a metaponto
Qui trovi una selezione di stabilimenti balneari registrati su Cocobuk.com vicino alla struttura che hai cercato.
Card image cap

Dove andare a mare in Basilicata: i nostri consigli

Quando si pensa alla Basilicata la prima immagine che si visualizza è quella di Matera, un gioiello riconosciuto in tutto il mondo. Ma questa è una meta da scoprire anche in estate.

Dove andare a mare in Basilicata? Scopriamolo insieme. La costa lucana è eterogenea e regala paesaggi molto diversi tra loro. Lunghe spiagge sabbiose, ma anche scogliere alte, baie e calette: qui c’è tutto quello che si cerca.

Dove andare a mare in Basilicata: alla scoperta della costa lucana

Ricordiamo che la Basilicata non è solo Matera, sebbene questo sia il punto di riferimento nell’immaginario collettivo. La costa lucana, a cavallo tra Tirreno e Ionio, riserva delle splendide sorprese a chi decide di scoprirla con gli occhi curiosi di chi è sempre alla ricerca della Grande Bellezza.

Prima di elencare le spiagge più belle della Basilicata ricordiamo che la costa tirrenica è quella che fa capo alla provincia di Potenza, mentre la costa ionica fa capo alla provincia di Matera.

Sebbene si tratti di soli 30 km tra Puglia e Campania la costa lucana regala paesaggi mozzafiato. Assieme alle spiagge, lunghe e sabbiose, si possono scoprire anche grotte, cale e baie rocciose. Da Punta dei Crivi alla Secca di Castrocucco si possono scoprire bellissimi posti.

La costa ionica offre fondali bassi e una sabbia dorata che ricorda paradisi lontani. Grazie a questa conformazione, la costa ionica lucana è meta di moltissime famiglie che vogliono passare una vacanza memorabile.

Il mare in Basilicata: la Costa ionica lucana

La Basilicata ionica ha tanto da offrire e di certo la località simbolo è Metaponto. Questa è la meta più rinomata, ma di sicuro non è l’unica perla che questa zona ha da offrire.

Metaponto è perfetta per chi è alla ricerca di spiagge attrezzate sulla costa ionica lucana ma qui sorgono anche diverse strutture ricettive e campeggi. Inoltre, questo è un importante sito archeologico dato che qui si trovano alcuni importanti resti della Magna Grecia che, lo ricordiamo, inglobava anche l’attuale Basilicata.

Anche Nova Siri è nota sia per la bellezza paesaggistica che per i rimandi alla Magna Grecia. Qui mare e montagna si incontrano regalando un paesaggio unico. Molto bella ance Policoro che, probabilmente, è la località marittima più nota. Chi ama le spiagge sabbiose e i fondali non troppo bassi qui troverà tutto ciò che cerca. Inoltre, ricordiamo che qui sorge l’Oasi WWF Policoro Heraclea, una zona protetta di grande rilievo.

Una delle spiagge più belle di Policoro è la Spiaggia del Bosco Pantano. Qui tra sabbia e piccoli ciottoli e un mare cristallino e blu si possono trovare degli angoli meravigliosi.

Sempre la costa ionica lucana regala anche un’altra perla: la Marina di Pisticci. Siamo a soli 30 km da Matera in una zona baciata da un bellissimo mare azzurro e con i fondali adatti ai più piccoli.

Alla scoperta della Costa tirrenica lucana

La Basilicata Tirrenica viene spesso identificata con Maratea ed è proprio in questa zona che sorgono alcune delle spiagge più belle della Basilicata. A due passi da Maratea troviamo Cala Jannita che è anche nota come Spiaggia Nera.

Spostandoci verso il golfo di Policastro si incontrano le Calette di Maratea tra cui spicca Calaficarra. Tra rocce e speroni si apre questa spiaggia di ghiaia chiara e ciottolini scuri: una vera delizia per gli occhi di chi ricerca una natura selvaggia e incontaminata.

Dobbiamo indicare anche la spiaggia di Fiumicello che è sabbiosa e poco ha a che vedere con le altre della zona. Questa è una spiaggia molto amata da famiglie e bambini. La spiaggia di Macarro è, invece, meno nota ai più ma non per questo meno meritevole. Anzi. Chi vuole passare una giornata di mare lontano dal caos troverà in questa spiaggia la meta perfetta. Molto bella anche la spiaggia di Cala di Mezzanotte ad Acquafredda. Questo tratto di costa è caratterizzato da una gola costiera proprio a ridosso con il territorio campano. Le diverse gole di questa zona sono molto diverse tra loro e alcune sono raggiungibili solo via mare.

Come si nota sia la costa tirrenica che la costa ionica della Basilicata hanno delle vere e proprie gemme che custodiscono gelosamente. A differenza delle vicine Puglia e Campania, la Basilicata è ancora un luogo poco conosciuto e poco battuto dalle rotte più turistiche. Eppure anche qui c’è così tanta bellezza da rimanere senza fiato. Scoprire il mare in Basilicata permette di tuffarsi in acque splendide e pulite e di prendere il sole su un litorale che non ha nulla da invidiare a mete molto più gettonate.

L’estate italiana ha una nuova meta ed è per questo che invitiamo tutti a scoprire il mare in Basilicata e tutto quello che questa splendida regione ha da offrire, tra cultura, archeologia, tradizioni, gastronomia e molto altro ancora.