Card image cap

Cosa vedere a Gallipoli durante la tua prossima vacanza

Il mare, le spiagge, il centro storico e la movida a Gallipoli. Breve guida ai must-see della provincia di Lecce

 

Destinazione Gallipoli. Per la tua prossima vacanza hai già scelto. Pare che chiunque ormai abbia almeno un aneddoto su Gallipoli da raccontare, e se prendi come esempio un gruppo di amici qualsiasi – persino abbastanza ristretto – troverai sempre qualcuno che già c’è stato ed è pronto a giurartelo: è il posto di mare più bello dell’Italia meridionale.

Gallipoli è un piccolo comune della provincia di Lecce, sul litorale ionico del Salento. Conta poco più di ventuno mila abitanti, ma durante i mesi estivi cambia il suo volto. In estate infatti la città si trasforma: da borgo appartato diventa meta preferita di una folla di turisti così grande che è in grado di sommergerla.

Non c’è posto che sia più ricco di vita di Gallipoli quando fa caldo. In questa breve guida abbiamo raccolto una lista delle cose che devi assolutamente vedere se hai scelto di passare nella provincia di Lecce le tue ferie estive. Dal centro storico fino alle spiagge più belle, ecco tutti i must-see di Kalé Polis, ovvero la “città bella” del Salento.

L’isolotto in mezzo al mare: il centro storico di Gallipoli

Una delle particolarità di Gallipoli sta nella sua forma. La città infatti si divide in due sezioni: quella più moderna, che si è sviluppata su di una piccola penisola e verso l’entroterra, e il centro storico, che si estende su un isolotto di roccia calcarea ed è raggiungibile tramite un antico ponte seicentesco.

Passeggiare tra le viuzze strette del centro storico di Gallipoli, specie alla sera, quando le luci del borgo antico si riflettono sul pelo dell’acqua, fa parte di quei momenti imperdibili di cui comporrai la tua vacanza. Impossibile non apprezzare le architetture barocche che caratterizzano questa zona della città, come nel caso della Basilica Concattedrale di Sant’Agata, della Chiesa di San Francesco D’Assisi o dei diversi palazzi appartenuti alle famiglie nobili del posto.

Merita una visita anche il Castello di Gallipoli, che rispecchia invece lo stile normanno-bizantino. Si tratta di una vera e propria roccaforte costruita sul mare, nei pressi del ponte che collega le due parti della città. Negli ultimi anni il castello è stato aperto al pubblico, ed è possibile quindi esplorarlo interamente: dai sottopassaggi fino alla veduta panoramica sul mare tanto amata dai turisti.

Date le sue piccole dimensioni, il centro storico di Gallipoli può essere visitato a piedi. Se vuoi conoscere di più sulla storia dell’isolotto e addentrarti nelle sue meraviglie, puoi partecipare ad uno dei tanti tour a piedi in compagnia di una guida esperta. Il giro turistico dura solo due ore e comprende le principali attrazioni dell’isola.

Non solo arte e cultura: Gallipoli è anche movida

Anche movida, soprattutto movida. È la vita notturna che ha reso questa città della provincia di Lecce così conosciuta su tutto il territorio nazionale. La costa di Gallipoli, sul lungomare Galileo Galilei, è infatti disseminata di lidi e stabilimenti balneari che dopo il tramonto si trasformano in discoteche all’aperto.

È qui che ogni estate si organizzano i beach party più famosi in Italia. E la scelta è ampissima. Ogni lido ha la sua musica di riferimento: si va dall’elettronica all’hip hop, fino alla musica commerciale. Gli amanti delle nottate in discoteca hanno trovato qui il loro paradiso.

Ma Gallipoli è il posto ideale anche per chi cerca un divertimento un po’ più soft. Puoi decidere infatti di fare un aperitivo vicino al mare, nello scenario suggestivo della spiaggia al tramonto, oppure preferire uno dei tanti lounge bar dall’architettura caratteristica presenti nel centro storico.

Divertimento per giovani e meno giovani, la città offre tutto quello che serve per passare una vacanza estiva di svago, relax e leggerezza. Ma il suo punto forte sono le incantevoli spiagge della costa ionica, e a Gallipoli ce ne sono di così belle da meritare, in questa guida, una sezione a parte.

Le più belle spiagge di Gallipoli

Le spiagge del Salento ionico sono tra le più belle della penisola pugliese. Vaste e incontaminate, si caratterizzano per la loro sabbia finissima e bianca e un mare che non ha nulla da invidiare alle località balneari più esotiche. Gallipoli ospita moltissime spiagge libere e attrezzate. Chi ama il mare ha solo l’imbarazzo della scelta.

La più frequentata dai locals, ovvero da chi risiede a Gallipoli, è il “Seno della purità”, che si trova proprio nel centro storico. È una piccola spiaggetta che si estende per qualche metro ai piedi del ponte seicentesco che collega la città nuova con quella antica. Prende il nome da una curiosa leggenda locale che racconta di come un seno di Sant’Agata fu ritrovato proprio su questo tratto di mare. Affollatissimo durante l’estate, è meglio raggiungerlo nelle prime ore del mattino per trovare posto.

Più a sud trovi invece Baia Verde, un tratto di spiaggia sabbiosa lungo circa tre chilometri. Il mare cristallino ricorda scenari caraibici, e il bosco di pini marittimi che gli sta di fronte offre un comodo riparo durante le ore più calde della giornata. La spiaggia è in parte libera, ma se scegli di raggiungerla puoi fermarti in uno dei tanti stabilimenti balneari che si trovano sul litorale.  È il caso del Lido Blue Bay Baia Verde, dove è possibile pranzare con le specialità locali oppure prenotare una sdraio grazie al servizio di booking Cocobuk.

Il Parco Naturale protetto di Punta Pizzo è pieno di spiagge immerse nella natura. Qui puoi visitare il litorale di Punta della Suina, che alterna la sabbia bianca ad una zona scogliera ricca di calette, oppure lasciarti sedurre dal panorama selvaggio della Baia di Punta Pizzo, con le sue dune ricoperte da psammofile e altre piante tipiche della macchia mediterranea.

Prenota il tuo posto sulla spiaggia di Gallipoli

Il punto forte di questa città salentina sono le tantissime strutture ricettive che offrono un servizio impeccabile ai turisti, e si classificano ai primi posti fra le migliori di Italia.

Le spiagge libere, soprattutto se immerse nella natura, sono di sicuro luoghi carichi di fascino. Ma nei periodi di punta, la calca di turisti rischia di rovinare l’atmosfera pura e selvaggia. Senza contare che riuscire a trovare un angolo di spiaggia dove rilassarti sotto l’ombrellone può essere davvero difficile, nel periodo di luglio e agosto.

Con Cocobuk però puoi prenotare in largo anticipo il tuo posto in spiaggia in uno dei tanti stabilimenti balneari che arricchiscono Gallipoli. Ti basta digitare il nome della città dentro il box presente sulla homepage, individuare la struttura che più ti piace e selezionare la data.

Il mare salentino è già pronto ad aspettarti!

 

Strutture disponibili a gallipoli
Qui trovi una selezione di stabilimenti balneari registrati su Cocobuk.com vicino alla struttura che hai cercato.
Card image cap

Cosa vedere a Gallipoli durante la tua prossima vacanza

Il mare, le spiagge, il centro storico e la movida a Gallipoli. Breve guida ai must-see della provincia di Lecce

 

Destinazione Gallipoli. Per la tua prossima vacanza hai già scelto. Pare che chiunque ormai abbia almeno un aneddoto su Gallipoli da raccontare, e se prendi come esempio un gruppo di amici qualsiasi – persino abbastanza ristretto – troverai sempre qualcuno che già c’è stato ed è pronto a giurartelo: è il posto di mare più bello dell’Italia meridionale.

Gallipoli è un piccolo comune della provincia di Lecce, sul litorale ionico del Salento. Conta poco più di ventuno mila abitanti, ma durante i mesi estivi cambia il suo volto. In estate infatti la città si trasforma: da borgo appartato diventa meta preferita di una folla di turisti così grande che è in grado di sommergerla.

Non c’è posto che sia più ricco di vita di Gallipoli quando fa caldo. In questa breve guida abbiamo raccolto una lista delle cose che devi assolutamente vedere se hai scelto di passare nella provincia di Lecce le tue ferie estive. Dal centro storico fino alle spiagge più belle, ecco tutti i must-see di Kalé Polis, ovvero la “città bella” del Salento.

L’isolotto in mezzo al mare: il centro storico di Gallipoli

Una delle particolarità di Gallipoli sta nella sua forma. La città infatti si divide in due sezioni: quella più moderna, che si è sviluppata su di una piccola penisola e verso l’entroterra, e il centro storico, che si estende su un isolotto di roccia calcarea ed è raggiungibile tramite un antico ponte seicentesco.

Passeggiare tra le viuzze strette del centro storico di Gallipoli, specie alla sera, quando le luci del borgo antico si riflettono sul pelo dell’acqua, fa parte di quei momenti imperdibili di cui comporrai la tua vacanza. Impossibile non apprezzare le architetture barocche che caratterizzano questa zona della città, come nel caso della Basilica Concattedrale di Sant’Agata, della Chiesa di San Francesco D’Assisi o dei diversi palazzi appartenuti alle famiglie nobili del posto.

Merita una visita anche il Castello di Gallipoli, che rispecchia invece lo stile normanno-bizantino. Si tratta di una vera e propria roccaforte costruita sul mare, nei pressi del ponte che collega le due parti della città. Negli ultimi anni il castello è stato aperto al pubblico, ed è possibile quindi esplorarlo interamente: dai sottopassaggi fino alla veduta panoramica sul mare tanto amata dai turisti.

Date le sue piccole dimensioni, il centro storico di Gallipoli può essere visitato a piedi. Se vuoi conoscere di più sulla storia dell’isolotto e addentrarti nelle sue meraviglie, puoi partecipare ad uno dei tanti tour a piedi in compagnia di una guida esperta. Il giro turistico dura solo due ore e comprende le principali attrazioni dell’isola.

Non solo arte e cultura: Gallipoli è anche movida

Anche movida, soprattutto movida. È la vita notturna che ha reso questa città della provincia di Lecce così conosciuta su tutto il territorio nazionale. La costa di Gallipoli, sul lungomare Galileo Galilei, è infatti disseminata di lidi e stabilimenti balneari che dopo il tramonto si trasformano in discoteche all’aperto.

È qui che ogni estate si organizzano i beach party più famosi in Italia. E la scelta è ampissima. Ogni lido ha la sua musica di riferimento: si va dall’elettronica all’hip hop, fino alla musica commerciale. Gli amanti delle nottate in discoteca hanno trovato qui il loro paradiso.

Ma Gallipoli è il posto ideale anche per chi cerca un divertimento un po’ più soft. Puoi decidere infatti di fare un aperitivo vicino al mare, nello scenario suggestivo della spiaggia al tramonto, oppure preferire uno dei tanti lounge bar dall’architettura caratteristica presenti nel centro storico.

Divertimento per giovani e meno giovani, la città offre tutto quello che serve per passare una vacanza estiva di svago, relax e leggerezza. Ma il suo punto forte sono le incantevoli spiagge della costa ionica, e a Gallipoli ce ne sono di così belle da meritare, in questa guida, una sezione a parte.

Le più belle spiagge di Gallipoli

Le spiagge del Salento ionico sono tra le più belle della penisola pugliese. Vaste e incontaminate, si caratterizzano per la loro sabbia finissima e bianca e un mare che non ha nulla da invidiare alle località balneari più esotiche. Gallipoli ospita moltissime spiagge libere e attrezzate. Chi ama il mare ha solo l’imbarazzo della scelta.

La più frequentata dai locals, ovvero da chi risiede a Gallipoli, è il “Seno della purità”, che si trova proprio nel centro storico. È una piccola spiaggetta che si estende per qualche metro ai piedi del ponte seicentesco che collega la città nuova con quella antica. Prende il nome da una curiosa leggenda locale che racconta di come un seno di Sant’Agata fu ritrovato proprio su questo tratto di mare. Affollatissimo durante l’estate, è meglio raggiungerlo nelle prime ore del mattino per trovare posto.

Più a sud trovi invece Baia Verde, un tratto di spiaggia sabbiosa lungo circa tre chilometri. Il mare cristallino ricorda scenari caraibici, e il bosco di pini marittimi che gli sta di fronte offre un comodo riparo durante le ore più calde della giornata. La spiaggia è in parte libera, ma se scegli di raggiungerla puoi fermarti in uno dei tanti stabilimenti balneari che si trovano sul litorale.  È il caso del Lido Blue Bay Baia Verde, dove è possibile pranzare con le specialità locali oppure prenotare una sdraio grazie al servizio di booking Cocobuk.

Il Parco Naturale protetto di Punta Pizzo è pieno di spiagge immerse nella natura. Qui puoi visitare il litorale di Punta della Suina, che alterna la sabbia bianca ad una zona scogliera ricca di calette, oppure lasciarti sedurre dal panorama selvaggio della Baia di Punta Pizzo, con le sue dune ricoperte da psammofile e altre piante tipiche della macchia mediterranea.

Prenota il tuo posto sulla spiaggia di Gallipoli

Il punto forte di questa città salentina sono le tantissime strutture ricettive che offrono un servizio impeccabile ai turisti, e si classificano ai primi posti fra le migliori di Italia.

Le spiagge libere, soprattutto se immerse nella natura, sono di sicuro luoghi carichi di fascino. Ma nei periodi di punta, la calca di turisti rischia di rovinare l’atmosfera pura e selvaggia. Senza contare che riuscire a trovare un angolo di spiaggia dove rilassarti sotto l’ombrellone può essere davvero difficile, nel periodo di luglio e agosto.

Con Cocobuk però puoi prenotare in largo anticipo il tuo posto in spiaggia in uno dei tanti stabilimenti balneari che arricchiscono Gallipoli. Ti basta digitare il nome della città dentro il box presente sulla homepage, individuare la struttura che più ti piace e selezionare la data.

Il mare salentino è già pronto ad aspettarti!

 

Strutture disponibili a gallipoli
Qui trovi una selezione di stabilimenti balneari registrati su Cocobuk.com vicino alla struttura che hai cercato.