Card image cap

5 spiagge della Costiera Amalfitana da non perdere

Le spiagge della Costiera Amalfitana possono essere piccole e intime o più conosciute e decisamente cool. Quello che le accomuna tutte, però, è la bellezza. Del resto questo scorcio di costa campana è uno dei più belli d’Italia e dei più invidiati del mondo e qui si trovano dei piccoli, grandi tesori che vale la pena conoscere.

Scegliere le 5 spiagge della Costiera Amalfitana da non perdere è impresa ardua, perché sono tutte stupende, ma noi di Cocobuk abbiamo scelto quelle che devono essere visitate almeno una volta nella vita per dire di aver avuto diretto contatto con la Bellezza.

La Costiera Amalfitana, la perla del Mediterraneo

Tra scogliere, mare, colori e borghi la Costiera Amalfitana è una delle perle del Mediterraneo. Paesaggi e scorci mozzafiato e un fascino glamour: questa zona della Campania è una delle più conosciute e sognate in tutto il mondo.

Amalfi, Positano, Ravello sono solo alcune delle mete più ambite. Del resto, la Costiera Amalfitana si estende dalle pendici dei monti Lattari sino al mare. Siamo nel cuore della provincia di Salerno, in un territorio ricco di borghi e casette colorate, mare cristallino, calette e scogliere che si ergono fiere come simbolo di bellezza.

Scoprire la Costiera Amalfitana significa immergersi in una terra che ha tanto da mostrare, tanto da raccontare e tanto da offrire. Tra scenari mozzafiato, sentieri da battere e paesaggi da ammirare, qui tutto merita di essere scoperto con gli occhi innamorati di un turista costantemente alla ricerca della bellezza.

Le spiagge della Costiera Amalfitana si trovano proprio qui, in questo scenario di autentico splendore e anche se non sono sempre semplici da raggiungere sono da visitare almeno una volta nella vita.

Quando si parla della costiera, nell’immaginario collettivo affiorano alla mente mete glamour e posti da jet set. Ma possiamo assicurare che c’è molto altro da scoprire.

Le 5 spiagge della Costiera Amalfitana più belle per noi di Cocobuk

Abbiamo selezionato 5 spiagge della Costiera Amalfitana da consigliare, per partire alla scoperta di questa bellissima zona. Allacciate le cinture e partite con noi alla scoperta della magia.

Spiaggia di Castiglione – Ravello

Tra le spiagge della Costiera Amalfitana questa è forse una delle meno note della zona, ma al tempo stesso una delle più belle. La spiaggia di Castiglione, che si trova a Ravello, è nascosta e non ancora interessata da quel frenetico turismo di massa che durante il periodo estivo invade le zone più conosciute di Positano o di Amalfi.

Qui la natura incontaminata la fa da padrona e ciò si traduce in un paesaggio mozzafiato che si apre dinanzi agli occhi di chi arriva in zona per scovare questa piccola spiaggetta. Per arrivarci si devono fare circa 175 scalini, ma quando si arriva il paesaggio è di quelli che riescono a gratificare gli occhi facendo dimenticare lo sforzo. Una caletta di ghiaia sottile e piccole pietre incastonata tra scogliera e un mare verde smeraldo che fa sognare: non si potrebbe chiedere altro.

La acque non troppo profonde rendono questa spiaggia perfetta anche per i più piccoli. Da scoprire.

Spiaggia di Atrani

La spiaggia di Atrani è sicuramente più conosciuta e frequentata anche dalle famiglie. Tuttavia è bene programmare la visita con anticipo, poiché il parcheggio della spiaggia può ospitare un numero ridottissimo di auto e bisogna fare i conti con questo dettaglio. Inoltre è utile ricordare che durante i mesi estivi l’accesso è vietato ai non residenti. Si potrà lasciare l’automobile ad Amalfi e, attraversando una bellissima strada panoramica, si potrà arrivare a piedi ad Atrani per godersi tutta la bellezza di questa spiaggia.

Spiaggia del Cavallo Morto – Maiori

Sebbene quando si pensa a Maiori si immagina subito la spiaggia cittadina, in zona c’è un altro piccolo paradiso che merita di essere conosciuto. Si tratta della spiaggia del Cavallo Morto di Maiori che è una chicca che vale la pena scoprire.

Anche nota come Baia Bellavaia questa zona è bellissima e incontaminata: un vero tesoro da scoprire come dei local. Una peculiarità è la spiaggia sabbiosa che accarezza un mare calmo e turchese. Sottolineiamo che oggi la baia è accessibile solo via mare ed è per questo che non è mai affollata, ma frequentata solo da chi ama questo tipo di esperienza.

Baia di Nerano

La baia di Nerano era famosa già all’epoca degli Antichi Romani e oggi è una delle zone più apprezzate e cool della Costiera Amalfitana. Si tratta di una spiaggia di ciottoli che fa il pari con una natura incontaminata. Un connubio perfetto, che ha portato la zona a ottenere anche la Bandiera Blu per diversi anni.

La spiaggia, apprezzata da chi fa snorkeling per i suoi fondali, è molto amata dall’antichità ed è rimasta uno dei fiori all’occhiello di questa zona.

Spiaggia del Fornillo – Positano

Nella nostra selezione non poteva mancare una delle spiagge di Positano. Abbiamo scelto la spiaggia del Fornillo perché tra tutte è la meno caotica. Del resto, quando si pensa a Positano si immagina soprattutto la Dolce Vita positanese, fatta di vip e tanta mondanità.

Tra tutte le spiagge della città, quella del Fornillo è la più tranquilla nonché una delle più incontaminate e belle da vedere e da scoprire. Tra ciottoli, mare cristallino e macchia mediterranea, la spiaggia del Fornillo è uno dei must da vedere assolutamente se si è in zona.

Per chi non vuole soggiornare nel cuore della Costiera Amalfitana, consigliamo Vico Equense. Anche qui ci sono delle bellissime strutture e non si è molto distanti dalle zone più belle della costiera. Non solo, ci sono anche tanti stabilimenti balneari a Vico Equense e dintorni da prenotare con Cocobuk per rendere l’esperienza ancora più completa e visitare un altro tratto di costa campana altrettanto bello e panoramico.

Strutture disponibili a
Qui trovi una selezione di stabilimenti balneari registrati su Cocobuk.com vicino alla struttura che hai cercato.
Card image cap

5 spiagge della Costiera Amalfitana da non perdere

Le spiagge della Costiera Amalfitana possono essere piccole e intime o più conosciute e decisamente cool. Quello che le accomuna tutte, però, è la bellezza. Del resto questo scorcio di costa campana è uno dei più belli d’Italia e dei più invidiati del mondo e qui si trovano dei piccoli, grandi tesori che vale la pena conoscere.

Scegliere le 5 spiagge della Costiera Amalfitana da non perdere è impresa ardua, perché sono tutte stupende, ma noi di Cocobuk abbiamo scelto quelle che devono essere visitate almeno una volta nella vita per dire di aver avuto diretto contatto con la Bellezza.

La Costiera Amalfitana, la perla del Mediterraneo

Tra scogliere, mare, colori e borghi la Costiera Amalfitana è una delle perle del Mediterraneo. Paesaggi e scorci mozzafiato e un fascino glamour: questa zona della Campania è una delle più conosciute e sognate in tutto il mondo.

Amalfi, Positano, Ravello sono solo alcune delle mete più ambite. Del resto, la Costiera Amalfitana si estende dalle pendici dei monti Lattari sino al mare. Siamo nel cuore della provincia di Salerno, in un territorio ricco di borghi e casette colorate, mare cristallino, calette e scogliere che si ergono fiere come simbolo di bellezza.

Scoprire la Costiera Amalfitana significa immergersi in una terra che ha tanto da mostrare, tanto da raccontare e tanto da offrire. Tra scenari mozzafiato, sentieri da battere e paesaggi da ammirare, qui tutto merita di essere scoperto con gli occhi innamorati di un turista costantemente alla ricerca della bellezza.

Le spiagge della Costiera Amalfitana si trovano proprio qui, in questo scenario di autentico splendore e anche se non sono sempre semplici da raggiungere sono da visitare almeno una volta nella vita.

Quando si parla della costiera, nell’immaginario collettivo affiorano alla mente mete glamour e posti da jet set. Ma possiamo assicurare che c’è molto altro da scoprire.

Le 5 spiagge della Costiera Amalfitana più belle per noi di Cocobuk

Abbiamo selezionato 5 spiagge della Costiera Amalfitana da consigliare, per partire alla scoperta di questa bellissima zona. Allacciate le cinture e partite con noi alla scoperta della magia.

Spiaggia di Castiglione – Ravello

Tra le spiagge della Costiera Amalfitana questa è forse una delle meno note della zona, ma al tempo stesso una delle più belle. La spiaggia di Castiglione, che si trova a Ravello, è nascosta e non ancora interessata da quel frenetico turismo di massa che durante il periodo estivo invade le zone più conosciute di Positano o di Amalfi.

Qui la natura incontaminata la fa da padrona e ciò si traduce in un paesaggio mozzafiato che si apre dinanzi agli occhi di chi arriva in zona per scovare questa piccola spiaggetta. Per arrivarci si devono fare circa 175 scalini, ma quando si arriva il paesaggio è di quelli che riescono a gratificare gli occhi facendo dimenticare lo sforzo. Una caletta di ghiaia sottile e piccole pietre incastonata tra scogliera e un mare verde smeraldo che fa sognare: non si potrebbe chiedere altro.

La acque non troppo profonde rendono questa spiaggia perfetta anche per i più piccoli. Da scoprire.

Spiaggia di Atrani

La spiaggia di Atrani è sicuramente più conosciuta e frequentata anche dalle famiglie. Tuttavia è bene programmare la visita con anticipo, poiché il parcheggio della spiaggia può ospitare un numero ridottissimo di auto e bisogna fare i conti con questo dettaglio. Inoltre è utile ricordare che durante i mesi estivi l’accesso è vietato ai non residenti. Si potrà lasciare l’automobile ad Amalfi e, attraversando una bellissima strada panoramica, si potrà arrivare a piedi ad Atrani per godersi tutta la bellezza di questa spiaggia.

Spiaggia del Cavallo Morto – Maiori

Sebbene quando si pensa a Maiori si immagina subito la spiaggia cittadina, in zona c’è un altro piccolo paradiso che merita di essere conosciuto. Si tratta della spiaggia del Cavallo Morto di Maiori che è una chicca che vale la pena scoprire.

Anche nota come Baia Bellavaia questa zona è bellissima e incontaminata: un vero tesoro da scoprire come dei local. Una peculiarità è la spiaggia sabbiosa che accarezza un mare calmo e turchese. Sottolineiamo che oggi la baia è accessibile solo via mare ed è per questo che non è mai affollata, ma frequentata solo da chi ama questo tipo di esperienza.

Baia di Nerano

La baia di Nerano era famosa già all’epoca degli Antichi Romani e oggi è una delle zone più apprezzate e cool della Costiera Amalfitana. Si tratta di una spiaggia di ciottoli che fa il pari con una natura incontaminata. Un connubio perfetto, che ha portato la zona a ottenere anche la Bandiera Blu per diversi anni.

La spiaggia, apprezzata da chi fa snorkeling per i suoi fondali, è molto amata dall’antichità ed è rimasta uno dei fiori all’occhiello di questa zona.

Spiaggia del Fornillo – Positano

Nella nostra selezione non poteva mancare una delle spiagge di Positano. Abbiamo scelto la spiaggia del Fornillo perché tra tutte è la meno caotica. Del resto, quando si pensa a Positano si immagina soprattutto la Dolce Vita positanese, fatta di vip e tanta mondanità.

Tra tutte le spiagge della città, quella del Fornillo è la più tranquilla nonché una delle più incontaminate e belle da vedere e da scoprire. Tra ciottoli, mare cristallino e macchia mediterranea, la spiaggia del Fornillo è uno dei must da vedere assolutamente se si è in zona.

Per chi non vuole soggiornare nel cuore della Costiera Amalfitana, consigliamo Vico Equense. Anche qui ci sono delle bellissime strutture e non si è molto distanti dalle zone più belle della costiera. Non solo, ci sono anche tanti stabilimenti balneari a Vico Equense e dintorni da prenotare con Cocobuk per rendere l’esperienza ancora più completa e visitare un altro tratto di costa campana altrettanto bello e panoramico.

Strutture disponibili a
Qui trovi una selezione di stabilimenti balneari registrati su Cocobuk.com vicino alla struttura che hai cercato.